• A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (0)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (13)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (27)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (45)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (48)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_Photo Cristina Boldrin (44)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_photo Ciro Mattia Gonano (13)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_photo Ciro Mattia Gonano (26)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_photo Ciro Mattia Gonano (24)
  • A.TITOLO_NC_PROGETTO DIOGENE_photo Ciro Mattia Gonano (107)

farHe is a project by a network of informal groups and associations in Rovigo, brought together by an interest in the public space, that organises activities to re-appropriate living places through cultural moments, reactivating the participation and responsibility of citizens. The piazza within the Cepol3 complex in the Commenda Est district is the location chosen by farHe for these activities. The collaboration with artists Luca Luciano and Cosimo Veneziano of Progetto Diogene in Turin gave rise to Futura, a modular artwork in Piazza Cepol that can be used as a platform, a seat, a structure for projections or a sign. The combination of metal elements that slot together and wooden bases provide the framework for the game Tangram; while large stencils bear written words inviting the citizens to occupy urban spaces, striking a balance between reality and imagination.

farHe è il progetto di una rete di gruppi informali e associazioni di Rovigo, uniti dall’interesse nei confronti dello spazio pubblico, che propone percorsi di riappropriazione dei luoghi di vita attraverso momenti culturali, riattivando la partecipazione e la responsabilità dei cittadini. La piazza all’interno del complesso Cepol3 nel quartiere Commenda Est è il luogo d’intervento scelto da farHe per lo svolgimento di queste attività. Dalla collaborazione con gli artisti Luca Luciano e Cosimo Veneziano del Progetto Diogene di Torino, in Piazza Cepol è nata Futura, un’opera componibile che può essere usata come palco, seduta, struttura per proiezioni o come segnaletica. Un insieme di elementi metallici a incastro e basamenti di legno compongono lo schema del gioco del Tangram; mentre stencil di grande formato riportano scritte che invitano i cittadini ad abitare i luoghi, in equilibrio tra realtà e immaginazione.

Project supported by Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo as part of the CulturalMente 2013, Fondation de France project.
Mediator: Lisa Parola.
Commissioned by: the farHE, Rovigo project network.

Cepol square, Rovigo.

Progetto sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando CulturalMente 2013, Fondation de France.
Mediatrice: Lisa Parola.
Committenti: rete progetto farHE, Rovigo.

Piazza Cepol, Rovigo.