• A.TITOLO_ART3_Disegno Olivier Grossetete (1)
  • A.TITOLO_ART3_Rendering Rossovivo Design
  • A.TITOLO_ART3_Rendering Rossovivo Design (1)
  • A.TITOLO_ART3_Rendering Rossovivo Design (2)
  • A.TITOLO_ART3_Maurizio Cilli (1)
  • A.TITOLO_ART3_Maurizio Cilli (3)
  • A.TITOLO_ART3_Maurizio Cilli (4)
  • 01263 ART3 DEPLIANT Ro.PDF

Established to facilitate the mobility or artists and projects among bordering regions through research grants, for the purposes of reinterpreting the traditional model of residencies, the programme, which ran a pilot edition between 2007 and 2011, sees Piedmont and Rhône-Alpes as a single workshop for creation, in which exchanges of experience and skills are established among players in the fields of art, economy and public and private institutes. Olivier Grossetête, interested in the technological innovation that characterises Piedmont, carried out research in collaboration with the Polytechnic University of Turin, designed to develop the project of a sculpture – Orchid – sensitive to changes in the climate, using “shape memory” alloys. Maurizio Cilli’s work in Drôme des collines area culminated in a project of re-figuration and prefiguration of the vocations and potential transformations of the landscape, presented in the exhibition Refiguration drômoise at the Musée International de la Chaussure di Romans in 2012.

Nato per favorire attraverso borse di ricerca e produzione la mobilità di artisti e progetti tra regioni confinanti, con l’obiettivo di rileggere il tradizionale modello della residenza, il programma, di cui è stata realizzata un’edizione pilota tra il 2007 e il 2011, vede Piemonte e Rhône-Alpes come un unico laboratorio per la creazione, in cui attivare scambi di esperienze e competenze tra attori della sfera artistica, dell’economia, delle istituzioni pubbliche e private. Olivier Grossetête, interessato all’innovazione tecnologica che caratterizza il Piemonte, ha condotto una ricerca in collaborazione con il Politecnico di Torino, finalizzata alla messa a punto di una scultura, Orchidea, sensibile alle variazioni climatiche, mediante l’uso di leghe “a memoria di forma”. La ricerca di Maurizio Cilli nella Drôme des collines è confluita in un progetto di rifigurazione e prefigurazione delle vocazioni e potenziali trasformazioni del paesaggio, esposto nella mostra Refiguration drômoise al Musée International de la Chaussure di Romans nel 2012.

Programme conceived of and curated by a.titolo and art3, Valence, with the support of the Piedmont Region and the Rhône-Alpes Region. Project managers: Francesca Comisso, Luisa Perlo, Sylvie Vojik (art3).
Olivier Grossetête’s reasearch was developed in collaboration with the Department of Material Science and Chemical Engineering – The Materials and Microsystems Laboratory of the Polytechnic University of Turin – with the support by Fondazione Telios and the technical  and scientific contribution of Microla Optoelectronics Srl, Rosso-Vivo Design, Saes Getters Group SpA; Fratelli Mariani SpA; Cameltech SpA. Maurizio Cilli’s work was created in collaboration with Palais Idéal di Hauterives, the Department of Hydraulic Engineering of the Polytechnic University of Turin, and with the collaboration of Hector Rinaldi and Gear.it.

Programma ideato e curato da a.titolo e art3, Valence, con il sostegno dalla Regione Piemonte e dalla Région Rhône-Alpes. Project manager: Francesca Comisso, Luisa Perlo, Sylvie Vojik (art3).
La ricerca di Olivier Grossetête è stata realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Scienza dei Materiali e Ingegneria Chimica – Laboratorio di Materiali e Microsistemi del Politecnico di Torino, con il contributo di Fondazione Telios e il supporto tecnico-scientifico di Microla Optoelectronics Srl, Chivasso; Rosso-Vivo Design, Saes Getters Group SpA, Fratelli Mariani SpA, Cameltech SpA. La ricerca di Maurizio Cilli è stata realizzata in collaborazione con il Palais Idéal di Hauterives, il Dipartimento di Ingegneria Idraulica del Politecnico di Torino e con la collaborazione di Hector Rinaldi e la Gear.it.